Aung San Suu Kyi; la fine di una stella del pacifismo

Aung San Suu Kyi; la fine di una stella del pacifismo

Poco nota in Italia, o nella maggior parte dell’Europa continentale, una vera e propria icona invece nel mondo anglosassone che, fino a non molto tempo fa, le tributava grandi salamelecchi, financo il Nobel per la pace, ottenuto nel 1991, per il suo essere stata all’epoca un’incarnazione dell’idealismo libertario, e la ventennale leader/martire della causa per la democrazia in Myanmar (ex…

Share
Continue Reading »

Che fine ha fatto? (rubrica estiva degli argomenti dispersi)

Che fine ha fatto? (rubrica estiva degli argomenti dispersi)

Oggi, per la nostra rubrica estiva, proporremo un concetto che fino a qualche anno fa campeggiava sui balconi delle nostre città, e che ci sembra ormai decisamente derubricato a semplice fenomeno estemporaneo, legato più che altro agli occasionali attentati terroristici che avvengono ciclicamente in Europa, e a poco altro. PACE Vocabolo pregno di significati, anche positivi, divenuto più che altro…

Share
Continue Reading »

La lunga notte di Erdoğan

La lunga notte di Erdoğan

L’ultimo anno è stato per la Turchia estremamente turbolento e carico di tensioni. Un anno in cui lo Stato anatolico ha dovuto affrontare sia criticità interne, di natura tanto terroristica quanto politica, sia criticità esterne, per via della posizione di Ankara nei confronti della guerra civile siriana, e della conseguente ondata migratoria che vede il territorio turco utilizzato quale “ponte”…

Share
Continue Reading »