Un mondo “social” e l’illusione della libertà

Un mondo “social” e l’illusione della libertà

Che cosa sarebbe la quotidianità dell’uomo contemporaneo, senza i social network? Domanda tanto semplice, quanto irta di pericoli, il primo e più banale dei quali è quello di passare per un “noioso trombone”, cui non piace il XXI secolo, e che vorrebbe ritornare ad un immaginario “si stava meglio, quando si stava peggio”. Oppure fare il fariseo della tradizione, isolandosi…

Share
Continue Reading »

La cruna dell’ago

La cruna dell’ago

Analizzando certi frangenti della nostra epoca, possiamo ben notare come essa si sia chiusa a strozzo, lasciando prospettive al quanto ristrette, margini di manovra quasi inesistenti, per coloro, ovviamente, che intendano proseguire un cammino di lotta e di resistenza, contro quell’ineluttabile “fine della storia” che dovrebbe segnare il trionfo della civilizzazione sulla Kultur, del mercatismo apolide sull’identitarismo. Abbiamo ormai votato…

Share
Continue Reading »

Alcuni punti fermi (seconda parte)

Alcuni punti fermi (seconda parte)

L’articolo proposto è del 2014, apparso su uno dei numeri della rivista di Thule Italia, e può essere considerato a buon titolo il capostipite dei nostri lavori divulgativi, e propedeutici, dell’impostazione filosofica ed ideologica antagonista, che poi abbiamo proseguito con maggior forza negli ultimi anni. La necessità di riproporre questi articoli, sta nella loro stringente attualità, in quanto, essi provano…

Share
Continue Reading »