Quei morti viventi; tra “W l’Italia”, ed “Italia Viva”

Quei morti viventi; tra “W l’Italia”, ed “Italia Viva”

Eccoci nuovamente a costatare l’ovvio, ad analizzare il più classico copione della politica italiana. La legislatura che doveva essere il punto di rottura con il recente passato, fatto di mezzi governicchi tecnici, appoggiati da maggioranze di volta in volta “variabili”, “volenterose”, o “responsabili”, ecco che s’è degradata velocemente a quella farsa tipicamente italiana, che se non è ancora approdata sugli…

Share
Continue Reading »

Banche, responsabilità ed ipocrisia

Banche, responsabilità ed ipocrisia

In “Chi ha incastrato Roger Rabbit”, famoso film d’animazione di qualche anno fa, l’anomalo neonato Baby Herman così recitava: “Questa storia puzza come il mio pannolino di ieri”. Da quasi un mese ci torna in mente questa frase, a riguardo della vicenda dei quattro istituti di credito salvati da un tempestivo intervento governativo, il cui collasso definitivo rischiava di mettere…

Share
Continue Reading »

Il dito nella piaga

Il dito nella piaga

I temi che dominano l’attenzione dei media, nella nostra epoca, sono ormai contraddistinti da un carattere spettacolare, emergenziale, transitorio, e vedono approcci di natura superficiale nel dibattito pubblico ed interventi nient’affatto risolutivi da parte della classe dirigente. Quel che oggi è “in voga”, e che catalizza l’interesse dell’opinione pubblica, ha vita relativamente breve, o meglio, la sua importanza è funzionale…

Share
Continue Reading »