Quei morti viventi; tra “W l’Italia”, ed “Italia Viva”

Quei morti viventi; tra “W l’Italia”, ed “Italia Viva”

Eccoci nuovamente a costatare l’ovvio, ad analizzare il più classico copione della politica italiana. La legislatura che doveva essere il punto di rottura con il recente passato, fatto di mezzi governicchi tecnici, appoggiati da maggioranze di volta in volta “variabili”, “volenterose”, o “responsabili”, ecco che s’è degradata velocemente a quella farsa tipicamente italiana, che se non è ancora approdata sugli…

Share
Continue Reading »

Il carro del vincitore, il bambino e l’acqua sporca

Il carro del vincitore, il bambino e l’acqua sporca

Questo nostro articolo sarà volutamente ironico e dissacratorio, in quanto vorremmo far tornare con i piedi per terra i tanti che, ad appena una manciata di giorni dal suo insediamento, già saltellano felici per le prime iniziative pirotecniche del nuovo Governo, presieduto dal Professor Giuseppe Conte, e sostenuto da una maggioranza Movimento 5 Stelle/Lega, talmente composita da un punto di…

Share
Continue Reading »

A mente fredda (dopo il ballo in maschera)

A mente fredda (dopo il ballo in maschera)

La “festa” democratica in Europa è (per ora) conclusa, si torna ad una sedicente normalità, tra crisi migranti, crisi economiche, crisi di stabilità finanziaria, ecc. Insomma, tutto uguale e tutto diverso. Uguale perché, dopo le due tornate elettorali in Gran Bretagna e Spagna, svoltesi a pochi giorni l’una dall’altra, poco o nulla cambia sotto il cielo del Vecchio Continente. Almeno…

Share
Continue Reading »