Il nostro I Maggio, il nostro lavoro

Il nostro I Maggio, il nostro lavoro

Nell’ultima settimana, quella che sostanzialmente ha visto l’avvicendamento tra la (pseudo) festa della (pseudo) liberazione ed il I Maggio, abbiamo avvertito molta tensione ideale, molto entusiasmo di testimonianza, presso tante realtà identitarie sia da noi frequentate e con le quali collaboriamo, sia quelle solamente osservate nelle loro attività attraverso i canali comunicativi e d’informazione. Gran parte dell’Italia è stata percorsa…

Share
Continue Reading »

Una medicina amara a proposito dell’emigrazione (conclusione)

Una medicina amara a proposito dell’emigrazione (conclusione)

Continuiamo la nostra analisi. Alla Grande Economia servono materie prime e manodopera a basso costo. Indovinate dove le andiamo a prendere? Proprio nei paesi sottosviluppati. Prima imponiamo loro la democrazia, la forma di governo perfetta. Apro una parentesi:  “perfetto” viene dal latino e significa “fatto per”; questo sostantivo indica che una cosa è ottima IN UN CERTO AMBITO. Una cosa…

Share
Continue Reading »

Oltre la crisi: modelli e proposte di sviluppo (ultima parte)

Oltre la crisi: modelli e proposte di sviluppo (ultima parte)

Quindi, per concludere, torniamo alla domanda di partenza: “Come fermare il declino economico e sociale dell’Italia?” Secondo noi non è possibile. In primis perché l’Italia è inserita in un sistema/modello, quello occidentale, che sta collassando, e poi perché la nostra nazione rappresenta uno degli anelli deboli di questa realtà. Quindi sarà la prima ad essere sacrificata in eventuali situazioni d’emergenza…

Share
Continue Reading »