Identitarismo europeo ad un bivio (prima parte)

Identitarismo europeo ad un bivio (prima parte)

Con oggi proponiamo un lungo focus sull’identitarismo europeo, partendo da un nostro articolo del 2012, incentrato sull’Ungheria e sulla sua particolare situazione politica; la sostanziale adesione dei magiari ad una visione nazionalista del mondo, che si esprime nel sostegno a due partiti che non possono più esser definite “anomalie democratiche”, così come amano affermare i benpensanti della politichetta progressista, in…

Share
Continue Reading »

L’erba del vicino è sempre più nera

L’erba del vicino è sempre più nera

Un vecchio proverbio afferma: “L’erba del vicino è sempre più verde”. In questo caso no, quando si parla di Ungheria e del suo essere un’anomalia positiva, e lo ribadiamo P-O-S-I-T-I-V-A, in un’Europa in cui l’identitarismo è una colpa grave, in cui si alzano indignate le vestali del politicamente corretto, con il loro piglio alla facile indignazione, contro chi osa mettere…

Share
Continue Reading »

Un’Europa diversa è possibile

Un’Europa diversa è possibile

Ungheria: Orban contro le Ong, incriminate due organizzazioni norvegesi Budapest come Mosca. Il governo di Viktor Orban dichiara guerra alle organizzazioni non governative presenti in Ungheria. Una procura magiara accusa due Ong – la Demnet e la Fondazione Ökotárs – di attività finanziaria non autorizzata e abuso di fondi. La polizia ha fatto irruzione nelle sede della Fondazione Ökotárs, finanziata…

Share
Continue Reading »