Cosa colpire e cosa proporre (prima parte)

Cosa colpire e cosa proporre (prima parte)

Nella nostra visione ideologica la politica rappresenta, di fatto, l’essenza etimologica da cui deriva tale parola; una vera e propria arte. L’arte del “fare politica” è qualche cosa che prevede una giusta dose di capacità innate, di esperienze tecniche acquisite, di predisposizione e di raziocinio, di slancio ideale e di concreto pragmatismo. Tutto ciò volto ad un fine che sia…

Share
Continue Reading »

Grecia: la frustrazione dei rivoluzionari al governo

Grecia: la frustrazione dei rivoluzionari al governo

31 Marzo, Atene, ore 09:00 (in Italia) Un gruppo di “giovani”, ovviamente dal volto coperto, ovviamente armati, ovviamente antifascisti, dalle idee poco chiare su chi sia il “nemico” del popolo greco, ma dalle intenzioni molto decise su chi (o cosa) colpire, raggiunge la sede delle attività parlamentari di Alba Dorata nella capitale ellenica, con il preciso scopo di applicare il…

Share
Continue Reading »

A mente fredda (dopo il ballo in maschera)

A mente fredda (dopo il ballo in maschera)

La “festa” democratica in Europa è (per ora) conclusa, si torna ad una sedicente normalità, tra crisi migranti, crisi economiche, crisi di stabilità finanziaria, ecc. Insomma, tutto uguale e tutto diverso. Uguale perché, dopo le due tornate elettorali in Gran Bretagna e Spagna, svoltesi a pochi giorni l’una dall’altra, poco o nulla cambia sotto il cielo del Vecchio Continente. Almeno…

Share
Continue Reading »