Alcuni punti fermi (seconda parte)

Alcuni punti fermi (seconda parte)

L’articolo proposto è del 2014, apparso su uno dei numeri della rivista di Thule Italia, e può essere considerato a buon titolo il capostipite dei nostri lavori divulgativi, e propedeutici, dell’impostazione filosofica ed ideologica antagonista, che poi abbiamo proseguito con maggior forza negli ultimi anni. La necessità di riproporre questi articoli, sta nella loro stringente attualità, in quanto, essi provano…

Share
Continue Reading »

Il testamento del burattinaio (ultima parte)

Il testamento del burattinaio (ultima parte)

“Il nuovo paradigma è destinato a essere molto diverso da quello che ha fallito. Non può essere atemporale: deve riconoscere che alcuni cambiamenti non sono ricorrenti, mentre altri mostrano regolarità statistiche”. (tratto dal testo “Democrazia!”, pag.202)  Alla fine del testo di George Soros si trovano anche queste “perle di saggezza”, che soltanto in apparenza sono dedicate all’ambito strettamente economico/finanziario, bensì…

Share
Continue Reading »

Il testamento del burattinaio (seconda parte)

Il testamento del burattinaio (seconda parte)

“(…) Perché le scienze sociali dovrebbero però limitarsi allo studio passivo dei fenomeni sociali, quando possono cambiare attivamente la situazione?”. (tratto dal testo “Democrazia!”, pag.182) Questa frase, frutto ultimo di una più ampia riflessione dell’autore, introduce secondo noi al cuore dell’attacco ideologico che, i fautori della società aperta, stanno sferrando nell’era della globalizzazione, in una guerra secolare contro l’identitarismo, ed…

Share
Continue Reading »