A mente fredda (dopo il ballo in maschera)

A mente fredda (dopo il ballo in maschera)

La “festa” democratica in Europa è (per ora) conclusa, si torna ad una sedicente normalità, tra crisi migranti, crisi economiche, crisi di stabilità finanziaria, ecc. Insomma, tutto uguale e tutto diverso. Uguale perché, dopo le due tornate elettorali in Gran Bretagna e Spagna, svoltesi a pochi giorni l’una dall’altra, poco o nulla cambia sotto il cielo del Vecchio Continente. Almeno…

Share
Continue Reading »

Italia terra di autolesionismo estremo

Italia terra di autolesionismo estremo

“La nave è ormai in preda al cuoco di bordo e ciò che trasmette al microfono del comandante non è più la rotta, ma ciò che mangeremo domani”. Così ieri sera, dopo i primi dati usciti certi dalle urne, un sardonico Marco Travaglio sintetizzava il risultato elettorale, utilizzando una massima di Kierkegaard. Essa ci è rimasta impressa nella mente per…

Share
Continue Reading »

Giovanna (D’Arco) Le Pen e l’appello anti-euro

Giovanna (D’Arco) Le Pen e l’appello anti-euro

“Viva la Francia!” (forse) “Viva il Front National!” (forse) Dopo la vittoria alle amministrative (annunciata da mesi) del partito francese di destra, estrema o ultra… fate voi, guidato dall’accattivante Marine Le Pen, il panorama italiano di una certa area in cerca di se stessa è tutto un fermento. C’è chi vorrebbe buttarsi tra le braccia della nuova pulzella d’oltralpe, chi…

Share
Continue Reading »