Un breve pensiero antagonista

Un breve pensiero antagonista

In ogni epoca della storia d’Europa, seppur in forme diverse, le civilizzazioni al tramonto hanno sempre cercato di perpetrare inutilmente la loro esistenza, attraverso idee, ideologie, o religioni, che ne puntellassero la fine inesorabile. Operando una sostanziale metamorfosi dei principi a fondamento, l’origine o tradizione, metamorfosi che poteva prendere forme diverse, appunto, ma che portava sempre alla scomparsa della civilizzazione…

Share
Continue Reading »

Premessa: il campo minato

Premessa: il campo minato

Strano, ma non doveva essere una stagione di “grandi” mutamenti, quella sancita dall’ultima tornata elettorale? Invece, ad un mese dalla chiusura delle urne, ultima in ordine di tempo, ma non ultima nella sua eterna giaculatoria, ecco che nulla o quasi è mutato. Giusto qualche nuova comparsa, qualche ritocco al fondale scenico, qualche marionetta in più, che rende ancor più vario…

Share
Continue Reading »

Il vuoto fattosi normalità

Il vuoto fattosi normalità

Non veniamo ormai più turbati da quello che si rivela essere il mediocre fattore umano, italiano ed europeo, del nostro contemporaneo. Non ci stupisce più di quanto l’Occidente, quale fonte di malata civilizzazione universalista e mondialista, sia capace di produrre così tanto letame ed in modi sempre più diversi e drammaticamente grotteschi. Per questo motivo il nostro approccio a tematiche…

Share
Continue Reading »