Repetita iuvant; un nostro articolo del 2012, che sembra scritto ieri

Repetita iuvant; un nostro articolo del 2012, che sembra scritto ieri

Crisi dell’Occidente: il pessimismo costruttivo Sembra essere una contraddizione in termini, dirsi “pessimista” e “costruttivo”, ed in un certo qual modo lo è anche. La nostra è una posizione eterodossa rispetto al panorama offerto dai media, dalla politica e, in misura molto meno significativa, dalla cultura ufficiale. Tuttavia vorremmo partire, per l’esposizione del nostro ragionamento, proponendo le ultime battute di…

Share
Continue Reading »

Riflessioni politiche: La necessità di uno Stato forte

Riflessioni politiche: La necessità di uno Stato forte

L’Italia, che per certi aspetti rappresenta una porzione del “ventre molle” d’Europa, rischia più di altre grandi compagini del vecchio Continente di essere alla mercé di forze disgregatrici, in quanto si trova sulla prima linea del fronte di crisi su cui è attualmente posta l’area euro. Per il nostro Stato occorre una soluzione profonda di quelle problematiche che ne stanno…

Share
Continue Reading »

Riflessioni politiche: La necessità di uno Stato forte

Riflessioni politiche: La necessità di uno Stato forte

Altro indicatore dell’attacco alla centralità dello Stato, quale garante d’indipendenza dei popoli dall’invasività dei mercati, può anche essere rappresentato dal processo di frammentazione politico/organizzativa perseguito in alcune grandi compagini nazionali dell’Europa meridionale; come l’Italia (di nuovo) e la Spagna. Il decentramento amministrativo nei due casi, raggiunto con modalità e risultati differenti, ha portato alla creazione di sovrastrutture politiche territoriali, sovente…

Share
Continue Reading »