Premessa: il campo minato

Premessa: il campo minato

Strano, ma non doveva essere una stagione di “grandi” mutamenti, quella sancita dall’ultima tornata elettorale? Invece, ad un mese dalla chiusura delle urne, ultima in ordine di tempo, ma non ultima nella sua eterna giaculatoria, ecco che nulla o quasi è mutato. Giusto qualche nuova comparsa, qualche ritocco al fondale scenico, qualche marionetta in più, che rende ancor più vario…

Share
Continue Reading »