Identitarismo europeo ad un bivio (quinta parte)

Identitarismo europeo ad un bivio (quinta parte)

“Immigrati”, “migranti”, “itineranti”, “risorse”; la mutazione (e il peso) delle parole. La lingua italiana, nella sua accezione contemporanea, è un idioma estremamente ricco di sinonimi, ed andrebbe correttamente compreso nella sua complessità e nel suo senso più profondo. Le parole che contraddistinguono la sostituzione etnica, nel loro utilizzo comune, sono oggetto di una sorta di mutazione, atta a rendere tale…

Share
Continue Reading »

Identitarismo europeo ad un bivio (quarta parte)

Identitarismo europeo ad un bivio (quarta parte)

L’identità europea quindi, in quello che è il suo blocco occidentale, appare sfuggevole, “fluida”, usando un termine fin troppo alla moda di questi tempi. Non dimentichiamoci, infatti, che gran parte di quel blocco sociale ed elettorale che vede nell’immigrazione un pericolo, e che si manifesta con un voto populista, lo fa attraverso parametri culturali fuorviati da decenni e decenni di…

Share
Continue Reading »

Identitarismo europeo ad un bivio (terza parte)

Identitarismo europeo ad un bivio (terza parte)

Il cortocircuito cui stiamo assistendo da qualche anno è quello di un’Europa che si trova in contrasto con l’Unione Europea; ovvero in contrasto con quell’entità sovranazionale che avrebbe dovuto essere il compendio definitivo di ogni nazione del Vecchio Continente, i cui orizzonti geografici si sarebbero addirittura spostati oltre le frontiere storiche dell’Europa stessa, accarezzando per molto tempo l’ipotesi (velleitaria ed…

Share
Continue Reading »