Il vento che muove il XXI secolo (ultima parte)

Il vento che muove il XXI secolo (ultima parte)

Tuttavia, la visione multipolare ha delle potenzialità intrinseche, che potrebbero realmente offrire spazi di manovra per la creazione di un vero antagonismo costruttivo al liberismo. La principale di queste potenzialità risiede in quella che viene definita glocalizzazione. Fino a non molti anni fa questo termine era utilizzato principalmente in area progressista e “no global” per indicare una confusa serie di…

Share
Continue Reading »

Il vento che muove il XXI secolo (terza parte)

Il vento che muove il XXI secolo (terza parte)

Multipolarismo e glocalizzazione: potenzialità e criticità in divenire Nell’ultimo ventennio s’è anche parlato molto di un “nuovo ordine mondiale” (new world order); dapprima come conseguenza della fine della Guerra Fredda, che aveva contraddistinto gran parte della seconda metà del XX secolo, e successivamente quale sbocco delle mutate condizioni economiche e politiche generali, conseguenti all’evoluzione della globalizzazione. In tale contesto la…

Share
Continue Reading »

Il vento che muove il XXI secolo (seconda parte)

Il vento che muove il XXI secolo (seconda parte)

Globalizzazione: ineluttabilità o velleità? Il primo problema della globalizzazione è il suo essere un presunto dogma, incontestabile, pur non avendo una matrice né ideologica, né tanto meno culturale, stabile e ben definibile. Nonostante ciò la globalizzazione è descritta sempre come un fenomeno inevitabile ed univoco, che coinvolge un tale complesso di fattori economici, politici, giuridici, tecnologici, culturali, tanto da sembrare…

Share
Continue Reading »