La “normalità” del nichilismo

La “normalità” del nichilismo

“Normalità”; questo ci ripetono dai loro megafoni gli strilloni del sistema imperante. Lo abbiamo sentito spesso in questi anni, in contesti e modalità tra le più svariate. “Normalità”, è il dover convivere con il rischio di attentati, o accettare il degrado e la violenza, senza poter reagire, ovviamente, perché reagire è sinonimo di odiare, e l’odio è ormai bandito nel…

Share
Continue Reading »

Un breve pensiero antagonista

Un breve pensiero antagonista

In ogni epoca della storia d’Europa, seppur in forme diverse, le civilizzazioni al tramonto hanno sempre cercato di perpetrare inutilmente la loro esistenza, attraverso idee, ideologie, o religioni, che ne puntellassero la fine inesorabile. Operando una sostanziale metamorfosi dei principi a fondamento, l’origine o tradizione, metamorfosi che poteva prendere forme diverse, appunto, ma che portava sempre alla scomparsa della civilizzazione…

Share
Continue Reading »

Quei morti viventi; tra “W l’Italia”, ed “Italia Viva”

Quei morti viventi; tra “W l’Italia”, ed “Italia Viva”

Eccoci nuovamente a costatare l’ovvio, ad analizzare il più classico copione della politica italiana. La legislatura che doveva essere il punto di rottura con il recente passato, fatto di mezzi governicchi tecnici, appoggiati da maggioranze di volta in volta “variabili”, “volenterose”, o “responsabili”, ecco che s’è degradata velocemente a quella farsa tipicamente italiana, che se non è ancora approdata sugli…

Share
Continue Reading »